Ipo, tedesche Covestro, Schaeffler ridimensionano offerte

giovedì 1 ottobre 2015 18:40
 

FRANCOFORTE, 1 ottobre (Reuters) - Le due maggiori candidate tedesche a quotarsi hanno dovuto ridimensionare le proprie Ipo sulla scia dello scandalo Volkswagen e della volatilità dei mercati finanziari.

Covestro, la divisione di materie plastiche del gruppo chimico Bayer, ha ridotto l'ammontare dell'offerta da 2,5 miliardi a 1,5 miliardi di euro, citando un clima sfavorevole sui mercati dei capitali e l'incertezza della crescita economica cinese.

E' stata ridotta anche la forchetta di prezzo, ora a 21,5-24,5 euro per azione dal precedente range di 26,5-35,5 euro, ha spiegato la società in una nota.

Anche Schaeffler, gruppo tedesco produttore di cuscinetti a sfere, prevede di rivedere al ribasso le sue richieste sulla scia dello scandalo Volkswagen e della volatilità dei mercati, secondo quanto riferito da tre fonti.

Più nel dettaglio si sta studiando la riduzione della taglia dell'offerta ma non quella dei prezzi.

In entrambi casi le Ipo saranno rinviate di qualche giorno.

Un'altra nota negativa per le Ipo arriva dall'esordio in Borsa di Scout24, azienda specializzata nella pubblicità digitale, che è scesa sotto il prezzo di Ipo nel primo giorno di negoziazioni. Il titolo ha chiuso a 29,1 euro, sotto il prezzo di Ipo a 30 euro.

  Continua...