Dbrs taglia rating a 31 banche europee, anche a Mps e Banco Popolare

mercoledì 30 settembre 2015 09:12
 

MILANO, 30 settembre (Reuters) - Dbrs ha rivisto al ribasso il giudizio di lungo termine su 31 banche europee, tra cui le italiane Mps e Banco Popolare, sulla scia del venire meno di un "sostegno sistemico" agli istituti.

"Dbrs ha tagliato il rating sul senior debt e depositi di 31 gruppi bancari in Europa che in precedenza avevano beneficiato del sostegno sistemico. Anche i rating sul debito a breve termine di 13 banche sono stati tagliati", spiega l'agenzia in una nota, sottolineando che la revisione riflette gli sviluppi legislativi e regolamentari a livello europeo che rendono meno certo il sostegno tempestivo del sistema alle banche.

"Nel complesso Dbrs vede questo come negativo per i detentori di bond senior delle banche europee, pur notando che certi importanti cambiamenti intervenuti - soprattutto per quanto riguarda la capitalizzazione - hanno in parte controbilanciato l'impatto di questi sviluppi".

Nel dettaglio, il rating di lungo termine di Mps è stato tagliato a "BB (high)" da "BBB (low)". E' stato inoltre rivisto anche il rating di breve termine a "R-3" da "R-2 (low)", con outlook negativo.

Il rating di lungo termine di Banco Popolare è stato abbassato a "BBB low", con trend negativo, da "BBB mid", con trend negativo. Il rating di breve termine è stato portato a "R-2 mid" da "R-2 high".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...