Wall Street - Stocks to watch del 29 settembre

martedì 29 settembre 2015 13:34
 

29 settembre (Reuters) - I futures sugli indici azionari Usa
sono positivi dopo le forti vendite che alla vigilia si sono
abbattute su Wall Street, allineandosi alla tendenza che ha
visto anche le borse europee recuperare un po' del terreno perso
in avvio e stabilizzarsi verso fine mattinata.    
    L'agenda macroeconomica odierna prevede l'indice CaseShiller
dei prezzi delle case a luglio (alle 15,00 italiane) e la
fiducia dei consumatori a settembre a cura del Conference Board
(16,00).
    Ieri la borsa Usa ha chiuso in pesante calo (-3% il Nasdaq,
oltre -2% l'S&P 500) e si sta indirizzando verso il peggior
trimestre degli ultimi quattro anni, con gli investitori
preoccupati dello stato di salute dell'economia cinese e del suo
potenziale impatto sulla tempistica di un aumento dei tassi di
interesse statunitensi.
    Intorno alle 13,25 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500 guadagna lo 0,51%, quello sul Nasdaq lo 0,54%
e quello sul Dow Jones lo 0,37%.
    Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale
 cede 2/32 e rende il 2,102%, il trentennale
 arretra di 10/32 con un rendimento del 2,886%.    
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    YAHOO ha fatto sapere che procederà con lo spinoff
della sua quota in ALIBABA GROUP HOLDING nonostante il
rischio che l'operazione possa non essere esente da tasse. Il
titolo Yahoo guadagna il 3,6% prima dell'avvio ufficiale delle
contrattazioni.
    MICROSOFT ha annunciato ieri sera una modifica alla
presentazione dei risultati finanziari per riflettere l'enfasi
sulle attività cloud e mobile. A partire da questo trimestre, la
società pubblicherà ricavi e utile operativo basati su tre
divisioni: Productivity and Business Processes, Intelligent
Cloud e More Personal Computing. 
    Il gruppo farmaceutico ALLERGAN ha comunicato di
aspettarsi ricavi superiori agli 8 miliardi di dollari nel
secondo semestre con il completamento della cessione delle
attività di farmaci generici a Teva Pharmaceuticals Industries
 .
    Il produttore di sigarette REYNOLDS AMERICAN venderà
i diritti internazionali per il brand Natural American Spirit a
Japan Tobacco per circa 5 miliardi di dollari.
    EXELON e PEPCO HOLDINGS, che stanno tentando
di fondersi, hanno richiesto all'autorità per le utility del
District of Columbia di riconsiderare la bocciatura
all'operazione da 6,8 miliardi di dollari. La commissione per i
servizi pubblici della città ad agosto non aveva approvato la
fusione, dicendo che le due società non avevano dimostrato che
fosse di interesse pubblico.
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia