Scandalo emissioni, Ue lavora per riformare sistema approvazione nuove auto

martedì 29 settembre 2015 10:47
 

BRUXELLES, 29 settembre (Reuters) - Sull'onda dello scandalo Volkswagen, che ha ammesso di aver truccato i test sulle emissioni dei motori diesel, la Commissione europea ha detto oggi di voler realizzare un piano per riformare entro la fine dell'anno il sistema europeo per l'approvazione di nuovi modelli di auto.

L'uso da parte di Volkswagen di un software per truccare i risultati sulle emissioni ha innescato diffusi appelli a modificare il cosiddetto sistema di approvazione europeo, che lascia gli stati membri l'incarico di mettere a punto le norme.

"Il focus è chiarire e rafforzare il sistema di recall e lo scambio di informazioni tra le autorità", ha detto una portavoce della Commissione.

La portavoce ha aggiunto che le nuove regole di sorveglianza del mercato "delineano le procedure per la cooperazione e lo scambio di informazioni tra gli stati membri" e dovrebbero essere messe a punto dalla Commissione entro la fine dell'anno. Poi dovranno essere approvate dagli stati membri.

La Commissione ha ammesso di sapere da anni delle discrepanze tra i risultati dei test sulle emissioni in laboratorio e su strada.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia