PUNTO 1-Edison, governo in trattative con Francia su riassetto -Vicari

lunedì 28 settembre 2015 17:38
 

(aggiunge dichiarazioni Descalzi e Malacarne)

MILANO, 28 settembre (Reuters) - Il governo italiano è in trattative con quello francese sul dossier Edison, il distributore di energia elettrica e gas controllato da Edf che potrebbe aprirsi ad aggregazioni.

"E' una trattativa che sta conducendo direttamente il premier, come presidenza del Consiglio. Comunque non credo che l'obiettivo di Edf sia uscire dall'Italia", ha detto il sottosegretario alla Sviluppo economico Simona Vicari parlando a margine del 15esimo Energy Summit.

Alla domanda se il premier Mattero Renzi stia trattando direttamente col governo francese, Vicari ha risposto in maniera affermativa sottolineando "che a noi come ministero, al momento non risulta nulla perché siamo in una fase interlocutoria".

La settimana scorsa, il numero uno di Edf Jean Bernard Levy ha ribadito che Edison è strategica ma anche pronta ad aggregazioni con altri operatori più piccoli per fare fronte alle difficoltà del mercato italiano.

Edison è diventata totalmente francese solo tre anni fa al termine di una lunga coabitazione nell'azionariato con alcune utility italiane.

Fra gli operatori l'ipotesi che sembra prevalere potrebbe essere quella di uno spezzattino di alcune attività in Italia e all'estero per fare fronte al difficile momento che sta attraversando il settore dell'energia elettrica a causa del calo dei consumi e del basso prezzo del petrolio.

Per ora pollice verso da parte dei big dell'industria petrolifera e del gas italiana a un eventuale interesse per alcuni asset di Edison, qualora fossero messi in vendita.

"In questo momento non siamo interessati all'M&A, siamo venditori e non compratori", ha detto l'AD di Eni, Claudio Descalzi, alla domanda se Eni fosse interessato a rilevare eventuali asset nell'E&P di Edison.   Continua...