PUNTO 1-Bce, prematuro parlare di allargamento Qe - Lautenschlaeger

lunedì 28 settembre 2015 15:16
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 28 settembre (Reuters) - E' troppo presto per discutere di un'espansione del programma di acquisto asset della Banca centrale europea in quanto le attese di una modesta ripresa economica sono ancora intatte.

Lo ha detto Sabine Lautenschlaeger, membro del board esecutivo della Bce, a margine di un convegno a Milano.

L'istituto centrale ha acquistato asset per un valore intorno ai 60 miliardi di euro ogni mese a partire da marzo nell'ambito di un programma di 'quantitative easing' finalizzato a rilanciare l'inflazione, ma la crescita dei prezzi è rimasta anemica anche a causa del calo delle quotazioni delle commodity.

"Per me è troppo presto per parlare di misure concrete per ampliare il Qe", ha dichiarato. "Come ho detto lo scenario di base è ancora intatto".

BANCHE ITALIA SU BUONA STRADA, ANCORA LAVORO DA FARE SU NPL

Lautenschlaeger ha poi aggiunto che il sistema bancario italiano è sulla buona strada ma deve essere fatto di più, ad esempio in tema di Npl.

"Il sistema bancario italiano è migliorato molto", ha dichiarato, citando governance e livelli di capitale. "C'è però ancora lavoro da fare, sui non performing loans per esempio. Ma complessivamente il sistema bancario italiano è sulla strada giusta".   Continua...