Eni vede ritardi in giacimento Goliat ma produzione inizierà quest'anno

lunedì 28 settembre 2015 10:32
 

OSLO, 28 settembre (Reuters) - L'installazione della piattaforma petrolifera Goliat al largo della costa della Norvegia ha richiesto più tempo del previsto. Lo ha dichiarato Eni aggiungendo comunque di rimanere certa che la produzione inizierà quest'anno.

"Completeremo il lavoro rimanente in modo sicuro e prudente", ha detto a Reuters il portavoce del gruppo italiano Andreas Wulff.

La rivista specializzata norvegese Teknisk Ukeblad ieri sera ha scritto che Eni rischia un ritardo nell'avvio della piattaforma artica.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia