BORSA TOKYO chiude in calo, avversione a rischio in attesa dati

lunedì 28 settembre 2015 08:12
 

TOKYO, 28 settembre (Reuters) - La borsa giapponese ha chiuso in calo oggi sulle prese di profitto dopo i guadagni di venerdì, con gli investitori che restano contrari al rischio in vista di una tornata di dati economici in settimana.

Non favorisce il mercato l'avvicinarsi dello stacco delle cedole: per le società che chiudono i conti del primo semestre il 30 settembre, venerdì è stato l'ultimo giorno in cui un investitore poteva acquistarne le azioni e qualificarsi per i dividendi di metà anno.

L'indice Nikkei ha perso l'1,32% a 17.645,11 punti. Il più ampio indice Topix ha lasciato sul terreno l'1,04% a 1.438,67 punti.

Secondo gli analisti, gli investitori resteranno cauti in attesa di una serie di dati economici tra cui mercoledì la produzione industriale del Giappone, giovedì il sondaggio sul sentiment corporate della Banca del Giappone e il sondaggio Caixin sul manifatturiero cinese, venerdì i dati sul lavoro Usa.

"Gli investitori non prenderanno grandi posizioni finché non avranno digerito i risultati di questi dati, quindi questa settimana ci si aspetta un trading senza direzione e i volumi dovrebbero essere sottili", ha commentato Takuya Takahashi, strategist di Daiwa Securities. "Se i dati fossero migliori delle attese, il mercato dovrebbe iniziare a riprendersi la prossima settimana".

I farmaceutici hanno perso terreno: Takeda Pharmaceutical perde il 2,22% e Eisai il 4,45%. I trader attribuiscono i cali alla debolezza dei titoli Usa del settore sanitario dopo che il candidato democratico alla presidenza, Hillary Clinton, la settimana scorsa ha detto che proporrà un piano contro la spesa farmaceutica gonfiata.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia