Mps mantiene target ritorno utile 2015 dopo chiusura Alexandria

giovedì 24 settembre 2015 15:46
 

ROMA, 24 settembre (Reuters) - Banca Mps mantiene il suo target di ritorno al profitto nel 2015 anche dopo aver chiuso un accordo con Nomura che ha comportato un impatto negativo straordinario a conto economico di 88 milioni di euro al netto delle imposte per questo esercizio.

Lo ha detto Bernardo Mingrone, cfo uscente della banca senese, nella conference con gli analisti in cui è stato illustrato l'accordo.

La Banca senese ha annunciato la chiusura anticipata della complessa operazione Alexandria fatta con Nomura, chiudendo i relativi contenziosi legali e ottenendo anche un beneficio patrimoniale.

Dopo questa transazione, i livelli di CET1 pro-forma al 30 giugno indicati nelle slide della presentazione sono dell'11,4% (dal 10,7% rendicontato pro-forma con la semestrale) fully loaded e dell'11,9% transitional (dall'11,3%).

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia