Mps accelera al ribasso dopo Tononi su M&A, in caduta anche Carige

mercoledì 23 settembre 2015 16:55
 

MILANO, 23 settembre (Reuters) - Mps estende il calo nel pomeriggio dopo le dichiarazioni del presidente sui tempi della fusione, con un titolo che era già arrivato a perdere il 3%.

In forte ribasso anche Carige, sempre sui timori per i tempi di una fusione.

E' ragionevole pensare che Banca Monte dei Paschi di Siena verrà coinvolta in un processo di aggregazione l'anno prossimo, ha detto il neo-presidente Massimo Tononi, aggiungendo che a oggi non ci sono state manifestazioni di interesse.

Alle 16,45 Mps perde il 6% a 1,528 euro, con scambi per 65 milioni di pezzi, rispetto a una media giornaliera di 30 giorni pari a 56,3 milioni.

Carige cala del 4,9% a 1,448 euro con scambi per 6,2 milioni di pezzi da una media di 8 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia