Banca Sistema, rinnovo cda tecnico per aprire a nuove minoranze - Garbi

mercoledì 23 settembre 2015 15:53
 

MILANO, 23 settembre (Reuters) - Le dimissioni dei membri del cda di Banca Sistema sono un passaggio tecnico per dare spazio ai nuovi azionisti di maggioranza dopo la recente Ipo.

La precisazione è di Gianluca Garbi, AD e azionista di Banca Sistema, in una nota in rappresentanza dei soci di maggioranza.

"In rappresentanza degli azionisti SGBS S.r.l. e delle tre Fondazioni che insieme detengono il 45,3% del capitale di Banca Sistema, ed in accordo con l'intero Consiglio di Amministrazione, stiamo procedendo a rinnovare l'intero Consiglio di Amministrazione per consentire ai nuovi azionisti, entrati nella compagine sociale attraverso la quotazione, di essere adeguatamente rappresentati nel Consiglio stesso" spiega Garbi nella nota.

"Grazie alle dimissioni, si procederà alla convocazione dell'assemblea della Banca entro fine novembre. La lista che verrà presentata dalla maggioranza comprenderà il sottoscritto che continuerà ad essere candidato ad agire come amministratore delegato e direttore generale, nonché i rappresentanti delle tre Fondazioni bancarie azioniste" aggiunge Garb.

La banca in un precedente comunicato aveva annunciato le dimissioni dal cda di Garbi e di altri tre consiglieri perchè il board potesse meglio riflettere la nuova struttura azionaria.

Banca Sistema è quotata dallo scorso 2 luglio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia