Volkswagen, 11 milioni le auto coinvolte in scandalo, AD si scusa

martedì 22 settembre 2015 20:03
 

BERLINO, 22 settembre (Reuters) - Volkswagen ha reso noto oggi che lo scandalo dei test truccati sulle emissioni dei diesel in Usa potrebbe riguardare 11 milioni di auto nel mondo.

La casa automobilistica ha annunciato che accantonerà 6,5 miliardi di euro per contribuire a coprire i costi del più grande scandalo della sua storia, lasciando un buco nelle previsioni degli utili degli analisti.

La società ha precisato che le auto con i motori cosiddetti Type EA 189 sugli 11 milioni di modelli Volkswagen nel mondo hanno mostrato una "notevole deviazione" nei livelli di emissione tra i test e l'uso su strada.

Volkswagen ha venduto 10,1 milioni di auto in tutto il 2014.

Intanto il quotidianto Tagesspiegel, citando fonti del consiglio di sorveglianza di Volkswagen, ha scritto che il board deciderà venerdì di sostituire il 68enne AD Martin Winterkorn -- che oggi si è pubblicamente scusato con un videomessaggio -- con Matthias Mueller, AD di Porsche.

Un portavoce di Volksvagen ha smentito la notizia.

Anche l'Hannoversche Allgemeine Zeitung, citando fonti del consiglio, scrive che l'AD ha perso il sostegno della maggioranza degli azionisti. Il giornale aggiunge che un incontro di membri del consiglio di sorveglianza previsto per domani è stato anticipato a stasera.

  Continua...