BORSA USA in deciso ribasso dopo decisione Fed su tassi

venerdì 18 settembre 2015 18:28
 

NEW YORK, 18 settembre (Reuters) - L'azionario Usa é in deciso ribasso dopo che la decisione della Federal Reserve di lasciare i tassi a zero ha alimentato i timori per la crescita globale.

La Fed ieri ha motivato la decisione citando l'economia globale, la volatilità dei mercati e l'inflazione debole e ha lasciato la porta aperta a una modesta stretta entro l'anno.

Gli investitori si stanno ora focalizzando sull'incontro della Fed del 27 e 28 ottobre, per un eventuale aumento dei tassi, che sarebbe il primo dal 2006.

"Il sentiero verso l'azionario è solo diventato meno chiaro", ha detto un analista di JP Morgan in una nota.

Attorno alle 18,25 italiane, il Dow Jones perde l'1,3%, lo S&P 500 l'1,14%, il Nasdaq lo 0,9%.

Perdono terreno le azioni delle banche, che avrebbero beneficiato di un aumento dei rendimenti, con Citigroup, Bank of America, Wells Fargo che segnano nel premarket ribassi del 2,5% circa.

Adobe Systems è in rialzo, in controtendenza rispetto al premarket, grazie alla revisione al rialzo dei prezzi obiettivo da parte dei broker dopo i risultati del trimestre più forti delle attese.

  Continua...