Fiat Chrysler, si riduce differenza tra salari veterani e nuovi assunti in Usa

giovedì 17 settembre 2015 19:31
 

DETROIT, 17 settembre (Reuters) - I lavoratori di Fiat Chrysler (Fca) negli Stati Uniti avranno aumenti di salario, che ridurranno ma non elimineranno la differenza di trattamento tra i veterani e i quelli assunti dal 2010.

Lo dicono alcune fonti, dopo la firma del contratto per i 40.000 dipendenti Fca negli Usa iscritti al sindacato Uaw (United auto workers).

I lavoratori di secondo livello guadagneranno 5 dollari in meno all'ora rispetto ai veterani. Anche se i bonus legati alla qualità e ad altri fattori aiuteranno a ridurre le differenze.

I veterani, che non ricevono aumenti da 10 anni, avranno un miglioramento che li porterà sopra quota 30 dollari l'ora.

I dipendenti di secondo livello, che hanno iniziato a lavorare per la ex-Chrysler Group nel 2010 e che ora rappresentano il 45% del totale, guadagnavano 15,78 dollari l'ora all'assunzione e nel tempo sono saliti a 19,28 dollari.

Il nuovo contratto fissa la paga iniziale a 17 dollari, che può salire a un massimo di 25 dollari in quattro-cinque anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia