Salini Impregilo, su cessione Todini no obbligo a vendere - AD

mercoledì 16 settembre 2015 12:47
 

MILANO, 16 settembre (Reuters) - Salini Impregilo continua a lavorare alla cessione di Todini, ma tenendosi aperte tutte le opportunità, senza dover vendere a ogni costo.

E' quanto spiegato dall'amministratore delegato Pietro Salini a margine della presentazione della Fondazione E4Impact.

A chi gli chiedeva se ci fossero novità sulla vendita di Todini, l'imprenditore ha risposto: "Stiamo andando avanti, è una cosa complicata, soprattutto mantenere il valore che vogliamo ottenere e i mercati che ci interessano".

"Stiamo valutando tutte le opportunità nel rispetto di quelli che sono gli interessi dell'azienda. Non è che siamo obbligati a vendere per bolla papale, è una scelta, se è interessante bene, altrimenti nulla", ha aggiunto.

Nei mesi scorsi i vertici della società avevano previsto una cessione di Todini entro fine anno.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia