Banco Popolare parla con Ubi e Bpm, guarda banche venete - Saviotti

mercoledì 16 settembre 2015 11:04
 

MILANO, 16 settembre (Reuters) - Banco Popolare sul fronte M&A ha contatti con tutti, ma le ipotesi di cui si sta parlando non riguardano fusioni tra più di due popolari.

Lo ha detto l'AD Pier Francesco Saviotti a margine dell'esecutivo Abi, aggiungendo che i contatti riguardano Ubi Banca e Popolare Milano e che la banca guarda anche ai due istituti veneti.

"I contatti proseguono con tutti, sono soltanto bilaterali. Se c'è più di un contatto, vuol dire che Bpm fa parte di questo gruppo e certamente resta d'attualità; c'è anche Ubi", ha detto Saviotti che, a chi chiedeva se guarda anche le due banche venete, Veneto Banca e Popolare Vicenza, ha risposto: "Noi guardiamo tutto".

"Non ci sono novità, è un momento in cui sia noi sia i diretti interessati facciamo delle riflessioni e dalle riflessioni, se fatte in modo intelligente, mi auguro possano nascere delle soluzioni intelligenti", ha aggiunto.

Sempre a margine dell'esecutivo Abi l'AD di UBI Banca Victor Massiah ha detto che l'istituto parla con tutti sul fronte M&A. Alla domanda sulle indiscrezioni del Corriere della Sera di un avvicinamento al Banco Popolare si è limitato a rispondere: "Se lo scrive il Corriere è la notizia del giorno del Corriere".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Banco Popolare parla con Ubi e Bpm, guarda banche venete - Saviotti | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,783.82
    -2.01%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,024.74
    -1.90%
  • Euronext 100
    1,026.46
    -0.16%