CORRETTO UFFICIALE-PUNTO 1-Generali, conclusa cessione Bsi a Banco Btg Pactual, Economic Solvency al 200%

martedì 15 settembre 2015 17:09
 

(La società chiarisce che 900 milioni euro sono da riferire soltanto a parte cash)

MILANO, 15 settembre (Reuters) - Generali ha concluso la cessione di Bsi a Banco Btg Pactual per un corrispettivo finale di 1,248 miliardi di franchi svizzeri, di cui 1 miliardo cash (circa 900 milioni di euro) e la parte restante in strumenti azionari di Btg quotati alla borsa di San Paolo, in linea con l'accordo sottoscritto il 14 luglio 2014.

L'operazione determina un impatto positivo di 8 punti percentuali sul Solvency I al 164% e sull'Economic Solvency Ratio al 200%, misura rappresentativa del coefficiente Solvency II pro forma calcolato secondo i modelli interni in attesa di validazione, entrambi al 30 giugno, spiega una nota.

A luglio 2014 Generali aveva raggiunto un accordo con Banco Btg Pactual per la cessione di Bsi per 1,5 miliardi di franchi (1,24 miliardi di euro), a fronte della quale si realizzava una minusvalenza intorno ai 100 milioni di euro.

Il 30 marzo Generali ha poi risolto un contenzioso fiscale con le autorità Usa riguardante l'attività di Bsi con il pagamento di 211 milioni di dollari.

La cessione di Bsi completa il piano strategico di Generali, lanciato a gennaio 2013, volto a concentrarsi sul core business assicurativo e a rafforzare la base patrimoniale.

In una nota separata Btg Pactual comunica che Alfredo Gysi ha deciso di lasciare la carica di presidente del Cda di Bsi, ruolo che da domani sarà assunto da Joseph Rickenbacher.

Bsi continuerà a operare con il suo marchio come private bank indipendente basata in Svizzera. L'acquisizione dà vita a una rete globale di private banking con patrimonio in gestione per 186,5 miliardi di dollari.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia