Gas, via libera ad acquisti da estero via Gme-Autorità

martedì 15 settembre 2015 15:19
 

ROMA, 15 settembre (Reuters) - L'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha approvato le nuove convenzioni fra Snam e Gestore dei mercati elettrici (Gme) che permetteranno alle borse estere di operare in Italia attraverso il gestore dei mercati elettrici.

Lo si legge in una nota del Regolatore.

L'Autorità ha approvato i documenti che consentono "l'accesso delle Borse terze di altri paesi europei, attraverso il Gme, al mercato nazionale italiano, allargando così l'offerta di prodotti a termine con consegna fisica del gas".

In particolare l'Autorità spiega che "sono stati approvati l'aggiornamento della convenzione tra il Gme e Snam e delle condizioni per l'accesso al Punto di Scambio Virtuale (Psv)"

Le nuove regole secondo l'Autorità "favoriranno lo sviluppo dell'offerta di prodotti a termine con consegna al Psv da parte dei soggetti che gestiscono piattaforme su cui sono negoziati prodotti con consegna fisica presso i principali hub del continente".

Il Psv, spiega l'Autorità, è un hub virtuale, cioè un punto "concettualmente localizzato tra i punti di entrata e i punti di uscita della rete nazionale dei gasdotti, in cui è possibile effettuare scambi e cessioni di gas immesso nella rete stessa. Gestito da Snam Rete Gas, offre agli operatori uno strumento di bilanciamento commerciale e per la consegna dei quantitativi di gas scambiati tra gli utenti".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia