Mps, merger resta obiettivo, banca avanti in attesa concrete opzioni - AD

martedì 15 settembre 2015 12:10
 

SIENA, 15 settembre (Reuters) - Banca Mps continua a lavorare per trovare un partner con cui aggregarsi ma in attesa che si presentino opzioni concrete proseguirà il processo di risanamento per farsi trovare nelle migliori condizioni al futuro tavolo.

Lo ha detto l'AD Fabrizio Viola, replicando in assemblea alle domande degli azionisti.

"L'M&A è un punto importante per il futuro di questa banca. Abbiamo fatto e faremo di tutto per implementare questa opzione", ha detto, ricordando che si continuerà a lavorare "per migliorare i fondamentali della banca ed essere al futuro tavolo in modo adeguato".

Questa opzione, ha ricordato Viola, oltre a essere indicata dalla Bce, è un'opzione fatta propria dal consiglio di amministrazione della banca già all'indomani dei risultati dell'esercio Bce sugli attivi dello scorso anno.

"Per aggregarsi occorre essere in due. Fino a che non ci saranno concrete opzioni continueremo a lavorare come stiamo facendo", ha detto.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia