BORSE EUROPA positive a metà seduta, in stretto range

lunedì 14 settembre 2015 12:24
 

INDICI                           ORE 12,15   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                      3199,06     0,35     3146,43
 FTSEUROFIRST300                  1406,39     0,38     1368,52
 STOXX BANCHE                     193,23      -0,13    188,77
 STOXX OIL&GAS                    261,73      0,94     284,47
 STOXX ASSICURAZIONI              263,11      0,29     250,55
 STOXX AUTO                       533,02      0,06     501,31
 STOXX TLC                        345,49      0,3      320,05
 STOXX TECH                       313,07      0,57     312,18
 
    
    LONDRA, 14 settembre (Reuters) - Le borse europee restano positive a metà
seduta, con un trading in stretto range nonostante i dati deboli annunciati
dalla Cina durante il weekend.
    Alle 12,15 italiane il paneuropeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,38%
a quota 1.406,39, estendendo i guadagni visti la scorsa settimana quando ha
realizzato la miglior performance settimanale da luglio.
    Tra le piazze nazionali, alla stessa ora il  britannico FTSE 100 
segna +0,69%, il Dax tedesco +0,32%, mentre il francese CAC 40 
sale dello 0,33.
    I mercati beneficiano anche del buon risultato di Wall Street venerdì,
nonostante le piazze asiatiche siano state miste oggi, con Hong Kong a
+0,4% e Shanghai che ha perso quasi il 3% dopo dati insoddisfacenti in
Cina. 
    Mentre l'FTSEurofirst 300 ha scambiato in un range di 100 punti circa dal 25
agosto, l'indice di volatilità ha ceduto circa l'1%, un'indicazione che
la calma sta tornando sui mercati dopo che il mese scorso è stato segnato dalle
preoccupazioni legate alla crescita cinese.
    "Non è così male come molti pensano, anche se la Cina sta effettivamente
rallentando. Ci sarà un periodo di calma in Europa, al contrario che in Cina
dove i mercati restano volatili", commenta Joe Rundle, di ETX Capital.
    I trader dicono me i volumi rimarranno sottili anche in attesa del Fomc
della Fed che si terrà il 16 e il 17 settembre, con gli investitori che
continuano a scommettere su quando i tassi Usa saranno alzati, se subito, in
dicembre o addirittura all'inizio dell'anno prossimo. 
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    RELX sale dell'1,9% dopo che Exane BNP Paribas ha migliorato la
raccomandazione sul titolo.
    La casa svizzera di orologi Swatch segna un rialzo del 2,7% dopo
che l'AD Nick Hayek ha detto ad un giornale domenica di non essere preoccupato
dalle turbolenze in Cina. 
    Sale anche il marchio del lusso Richemont, e sono in rialzo anche i
minerari, seppure più esposti in Cina, con l'indice di comparto a
+1,33%.
    ARM, guadagna il 2,7% dopo un articolo positivo sul nuovo IPhone di
Apple per cui la società britannica disegna i chip. 
    Television Francaise balza del 7% dopo che il governo ha deciso di
non consentire il ritorno della pubblicità sui canali pubblici.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia