Ryanair, da incendio Fiumicino danni minimi, sotto 3 mln-O'Leary

giovedì 10 settembre 2015 12:57
 

ROMA, 10 settembre (Reuters) - L'incendio all'aeroporto di Fiumicino ha arrecato danni contenuti alla compagnia aerea low cost Ryanair.

Lo ha detto l'Ad del vettore irlandese, Michael O'Leary, nel corso della conferenza stampa per la presentazione della programmazione della stagione 2016.

"Un piccolo danno, circa 3 milioni", ha risposto il manager ai giornalisti che gli chiedevano degli eventuali maggiori oneri sopportati dalla compagnia a causa degli incendi avvenuti a Fiumicino.

O'Leary, ha spiegato che "il danno è stato modesto perché noi su Roma abbiamo due basi operative, Fiumicino e Ciampino, e abbiamo potuto dirottare maggiori voli sul secondo aeroporto avendo già tutti i servizi a disposizione".

A maggio 2015 un incendio ha compromesso l'attività del molo D del terminal 3 dello scalo romano di Fiumicino. In estate, poi, si sono sviluppati incendi nelle aree circostanti l'aerostazione, che hanno comportato rallentamenti del traffico aereo.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia