Eni, AD Descalzi vede presidente cipriota, punta a hub regionale gas

giovedì 10 settembre 2015 12:02
 

MILANO, 10 settembre (Reuters) - Incontro stamani fra il presidente della repubblica di Cipro, Nicos Anastasiades, e l'Ad di Eni, Claudio Descalzi, a Nicosia per discutere delle attività della major petrolifera italiana in corso nel Paese e delle potenzialità dei progetti futuri.

Secondo una nota, Descalzi ha illustrato ad Anastasiades gli ultimi sviluppi delle attività esplorative di idrocarburi nel bacino del Mediterraneo e ha confermato l'impegno di Eni per Cipro e il Mediterraneo orientale, continuando a collaborare con il governo cipriota allo sviluppo del potenziale energetico del Paese.

Tra i temi discussi durante l'incontro, l'evoluzione dello scenario energetico e geopolitico che la recente scoperta di gas effettuata al largo dell'Egitto porterà in tutta l'area e il ruolo che Cipro, grazie al suo potenziale energetico, giocherà nel prossimo futuro. Eni, si legge ancora nel comunicato, crede nelle importanti sinergie di uno sviluppo congiunto in tutta l'area del Mediterraneo orientale. Quest'area ha il potenziale per diventare un hub regionale del gas e fornire anche un importante contributo alla sicurezza energetica europea.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia