BORSE ASIA-PACIFICO - Seduta volatile, sollievo da Wall Street, dlr stabile

venerdì 11 settembre 2015 08:38
 

INDICE                        ORE  8,30    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                       400,99       0,30      467,23
 TOKYO                         18.264,22     -0,19   17.450,77
 HONG KONG                     21.740,42      0,83   23.605,04
 SINGAPORE                         -           -      3.365,15
 TAIWAN                         8.305,82      0,45    9.307,26
 SEUL                           1.941,37     -1,06    1.915,59
 SHANGHAI COMP                  3.197,20     -0,02    3.234,68
 SYDNEY                         5.071,10     -0,47    5.411,02
 MUMBAI                        25.719,41      0,38   27.499,42
 
    11 settembre (Reuters) - L'azionario dell'area Asia-Pacifico si muove in
territorio contrastato ma prevalentemente positivo grazie a Wall Street e alla
stabilizzazione del dollaro, ma il rialzo è condizionato dall'incertezza per gli
esiti della riunione di politica monetaria della Fed in programma la prossima
settimana.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,30 guadagna
lo 0,30%. L'indice giapponese Nikkei ha chiuso in calo dello 0,19%.
    Gli investitori attendono i dati cinesi di domenica su produzione
industriale, vendite al dettaglio e investimenti per capire se la seconda
economia mondiale stia continuando a perdere slancio. L'andamento della prossima
settimana potrebbe dipendere da questo.
    A Wall Street i principali indici ieri hanno realizzato solidi guadagni,
mentra l'azionario europeo ha interrotto una serie positiva di tre sedute
lasciando sul terreno quasi l'1,5%.
    SHANGHAI è praticamente piatta, dopo una prima parte di seduta
estremamente volatile in cui segno meno e segno più si sono alternati più volte.
    Sale invece HONG KONG. Prada piatta.  
    TAIWAN ha chiuso in rialzo, mentre SEUL ha perso oltre l'1%.
Chiusura col segno meno anche per SYDNEY.
    SINGAPORE ferma per elezioni. Per la settimana segna un aumento
dello 0,9% dopo sette settimane consecutive di calo.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia