Aeroporti, oltre una dozzina di offerte per Nizza e Lione -fonti

lunedì 7 settembre 2015 18:00
 

LONDRA, 7 settembre (Reuters) - Oltre una dozzina di soggetti ha presentato offerte per gli aeroporti francesi di Nizza e Lione.

E' quanto dicono quattro fonti vicine alla situazione.

In vendita il governo francese ha messo il 60% di entrambi gli scali. Secondo le fonti, l'aeroporto di Nizza avrebbe una valutazione complessiva di circa 1,5 miliardi di euro e quello di Lione di circa 900 milioni.

Tra i potenziali acquirenti figura Atlantia, che, per bocca dell'AD Giovanni Castellucci, aveva espressamente detto di essere interessata a Nizza.

Alcuni banker ritengono che gli aeroporti possano essere valutati tra 15 e 20 volte l'Ebitda, pari a circa 100 milioni per Nizza e 60 milioni per Lione.

Il 40% dei due scali resterebbe in mano a camere di commercio ed enti locali.

In corsa anche l'australiana Macquarie, le spagnole Ferrovial e Aena, Singapore Airport e Malaysia Airport.

Secondo due fonti sul dossier si sono affacciati anche i fondi canadesi Ontario Teachers e Canadian Pension Plan (Cpp), Abu Dhabi Investment Authority (Adia), Gic e il fondo pensione kuwaitiano Wren House, ma questi investitori finanziari sarebbero svantaggiati dal fatto che il governo di Parigi punta a favorire soggetti che abbiano esperienza nel settore.

Il fondo infrastrutturale francese Vinci dovrebbe aver manifestato un'offerta congiunta con Caisse des Depots et Consignations e la compagnia assicurativa Predica.   Continua...