PUNTO 1-Istat vede Pil trim3 a +0,3%, crescita 2015 verso +0,7%

venerdì 4 settembre 2015 17:49
 

(Aggiorna con Padoan e contesto)

ROMA, 4 settembre (Reuters) - Istat stima una crescita reale del Pil italiano pari a +0,3% nel terzo trimestre, con un intervallo di confidenza compreso tra +0,1% e +0,5%.

"In presenza di un rallentamento delle esportazioni, condizionate dalla decelerazione delle economie dei paesi emergenti, la domanda nazionale (al netto delle scorte) è attesa fornire il principale contributo positivo al Pil", spiega l'Istituto di statistica nella nota mensile.

"In questo scenario, la crescita acquisita per il 2015 è pari allo 0,7%", prosegue Istat.

La stima per il periodo luglio-settembre arriva dopo che Istat ha alzato di 0,1 punti i dati sul Pil del secondo e primo trimestre, ora rispettivamente a +0,3% e +0,4%.

Il governo aggiornerà il quadro macroeconomico e di finanza pubblica entro il 20 settembre.

Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, in un'intervista al quotidiano Il Messaggero pubblicata oggi, ha detto che l'esecutivo potrebbe migliorare la stima di crescita per quest'anno, attualmente a +0,7%.

È tuttavia prematura l'ipotesi avanzata dall'intervistatore di una crescita dello 0,9-1%, ha aggiunto l'ex capoeconomista dell'Ocse.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia