BORSA TOKYO, Nikkei chiude a -2,15%, quarta settimana negativa

venerdì 4 settembre 2015 08:12
 

TOKYO, 4 settembre (Reuters) - La borsa giapponese oggi ha chiuso in forte calo, con gli investitori che vendono i futures sull'ulteriore rialzo dello yen sul dollaro, e permane l'avversione al rischio in attesa di un importante dato sul mercato del lavoro Usa.

Il Nikkei, dopo aver toccato nel corso della seduta -3,2% ai minimi da sette mesi, ha chiuso in calo del 2,15%, a 17.792,16 punti; si tratta della quarta settimana negativa per l'indice. Il più ampio Topix ha lasciato sul terreno il 2,06%, a 1.444,53 punti.

"Credo che il trend a medio e lungo termine dell'azionario in Giappone abbia già virato verso il basso e vediamo un sacco di investitori globali ridurre l'esposizione all'azionario giapponese", commenta Makoto Kikuchi, chief executive di Myojo Asset Management.

Impatto negativo del sell-off di futures su pesi massimi come Fast Retailing, SoftBank Group e Fanuc Corp, in calo rispettivamente del 2,78%, del 4% e dell'1,96%.

Per lo più in calo gli esportatori, con Toyota Motor Corp a -2,52% e Panasonic Corp a -4%.

Perdono terreno anche i bancari: Mitsubishi UFJ Financial Group scende del 3% circa, Sumitomo Mitsui Financial Group del 3,55%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia