Istat, Italia tornata nel gruppo Ue grazie a riforme -Renzi

martedì 1 settembre 2015 11:55
 

ROMA, 1 settembre (Reuters) - I dati forniti questa mattina dall'Istat sull'occupazione in crescita a luglio e sul Pil dei primi due trimestri rivisto al rialzo sono "particolarmente significativi" e segnalano che il Paese "si rimette in moto" tornando in Europa fra i Paesi migliori "nel gruppo grazie alle riforme fatte".

E' questo il commento del presidente del Consiglio Matteo Renzi in un videomessaggio di oltre due minuti postato sul sito di palazzo Chigi.

"Sono dati particolarmente significativi, è l'idea che il Paese si rimette in moto", dice Renzi.

"Quello che è fondamentale oggi è che tutti insieme diamo una mano perché l'Italia torni a crescere, cosa che negli ultimi anni purtroppo non è avvenuta e il gruppo dei Paesi europei andava molto, molto più forte. Gli ultimi dati che arrivano sulla crescita dicono una cosa molto semplice: non siamo ancora la maglia rosa, ma siamo tornati nel gruppo grazie al percorso di riforme fatte", aggiunge il premier.

"Settembre inizia con dei numeri buoni, l'importante è che ai numeri facciano seguito le idee, la determinazione, la grinta, l'entusiasmo degli italiani che sono la più grande risorsa che il nostro Paese ha", conclude Renzi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia