Olidata, cda azzera patrimonio netto, posticipa approvazione semestrale

venerdì 28 agosto 2015 18:51
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Il cda di Olidata ha azzerato il patrimonio netto dopo aver registrato nel primo semestre una perdita di 4,9 milioni di euro.

E' quanto fa sapere la società in una nota in cui spiega anche che il cda ha posticipato l'approvazione della relazione sui conti del primo semestre, fissando la data di convocazione della prossima riunione entro e non oltre il prossimo 15 settembre.

Olidata, ai sensi dell'articolo 2447 del codice civile, si trova nella condizione di dover ricostituire il proprio capitale, vincolo per cui il prossimo cda dovrà convocare un'assemblea straordinaria.

Nell'ordine del giorno della riunione odierna del cda di Olidata erano tra l'altro le delibere relative all'aumento di capitale. Il punto non è stato approvato anche alla luce di alcune manifestazioni di interesse ricevute. La scadenza per la verifica di questi interessi è stata fissata al 15 settembre.

I clienti Reuters possono leggere la nota integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia