Ferragamo in asta dopo calo 3,26% all'indomani dei risultati

venerdì 28 agosto 2015 10:02
 

MILANO, 28 agosto (Reuters) - Salvatore Ferragamo è entrato in asta di volatilità dopo aver registrato un ribasso del 3,26% all'indomani della pubblicazione della trimestrale, giudicata deludente da alcuni operatori.

"I risultati sono in linea ma senza upside", spiega un trader, che probabilmente si aspettava qualcosa di più nonostante la trimestrale fosse sostanzialmente allineata al consensus, secondo i dati Reuters.

Un altro trader spiega che i "risultati sono stati peggio delle attese".

Ieri la società ha annunciato di aver chiuso il semestre con ricavi in crescita del 10% (+2% a cambi costanti) a 722 milioni e un utile netto in rialzo del 13% a 88 milioni.

Nel settore, anche Moncler oggi resistra perdite consistenti (-1,7%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...