PUNTO 1-Enel, trattative esclusive con ceca Eph per cessione Slovenske Elektrarne

lunedì 24 agosto 2015 12:13
 

(Aggiunge contesto, dettagli)

MILANO, 24 agosto (Reuters) - Enel annuncia di aver avviato trattative in esclusiva con la società ceca Energeticky a Prumyslovy Holding (Eph) per la vendita del suo 66% di Slovenske Elektrarne (Se).

Una nota della società precisa che i due gruppi "potranno sottoscrivere un contratto di compravendita nelle prossime settimane".

L'Ad di Enel Francesco Starace ha ricordato di recente che la vendita potrebbe avvenire in due tempi, una prima quota entro l'anno e la seconda al completamento dei lavoro di ristrutturazione al secondo gruppo di reattori della centrale nucleare di Mochovce.

L'annuncio arriva dopo che la settimana scorsa il ministro dell'Economia slovacco Vazil Hudak aveva detto che il gruppo China National Nuclear Corporation avrebbe presentato un'offerta entro il mese di agosto.

La vendita della società fa parte del piano di dismissioni da 5 miliardi di euro che Enel ha annunciato e da cui si aspetta la liquidità necessaria per finanziare i propri investimenti.

Il valore dell'equity di Slovenske è di circa 800/900 milioni. Enel ha già deconsolidato il debito per circa 600 milioni.

Il governo ceco ha posto come condizione per l'uscita di Enel dalla società il completamento dei lavori a Mochovce, atteso per il 2018.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...