21 agosto 2015 / 10:59 / 2 anni fa

BORSA MILANO recupera ma resta in rosso, in rally Saipem, lusso, giù banche

MILANO, 20 agosto (Reuters) - I timori su nuovi rischi globali e i nuovi affondi degli indici asiatici continuano a tenere alta l‘attenzione degli investitori sulle borse, Piazza Affari compresa, che però mostra buoni segnali di reazione.

Dopo le violente vendite dell‘avvio, complici anche le scadenze tecniche, la borsa milanese recupera, pur rimanendo in rosso, grazie al rientro su alcuni titoli più venduti nelle ultime sedute.

La debolezza dei bancari appesantisce però l‘indice, che flette leggermente rispetto al rally della mattinata, malgrado il sostengo dai dati positivi europei e in particolare dal Pmi delle Germania che conferma il buono stato di salute della prima economia della zona euro. .

“E’ un mercato molto tecnico oggi. Il Pmi tedesco sopra le attese ha dato molta fiducia ai comparti industriali delle auto e chimica in Germania”, commenta un trader.

“Credo che i livelli di apertura di oggi possano rappresentare una buona base per entrare in paesi come Italia, che hanno meno esposizione ai mercati asiatici rispetto alla Germania. Basta guardare inoltre a come hanno tenuto bene i bancari italiani negli ultimi giorni. In altre fasi la reazione del settore sarebbe stata ben diversa”, aggiunge.

Per Icbpi “è ancora complicato, al di là dell‘esplosione della bolla speculativa del mercato cinese e delle politiche di cambio seguite dalla banca centrale, quantificare dimensioni ed effetti globali del rallentamento di una delle più trainanti economie mondiali”.

Secondo il broker tuttavia i livelli raggiunti dal mercato italiano lasciano spazio per una correzione.

Ulteriore volatilità sui mercati azionari è generata inoltre dalle tensioni politiche in Grecia alla luce delle dimissioni di Tsipras e le attese nuove elezioni anticipate.

Alle 12,35 circa l‘indice FTSE Mib perde lo 0,89% dopo che a metà mattinata era arrivato ad annullare le intense perdite dell‘avvio.

L‘AllShare cede lo 0,86%, mentre il benchmark europeo FSTEurofirst viagga a -1,27%.

Volumi sull‘azionario milanese per 1,7 miliardi di euro circa.

All‘interno del listino da evidenziare il rimbalzo di SAIPEM (+1,8%) reduce da sette sedute consecutive di cali che avevano spinto il titolo ai minimi dei sei mesi.

“Graficamente inizia ad essere un titolo interessante”, dice un trader. Secondo l‘operatore il rally odierno è favorito anche dai segnali di ottimismo emersi nell‘incontro di ieri tra l‘AD delle controllante ENI, Claudio Descalzi e il Ceo di Gazprom Alexey Miller in merito alla collaborazione tra i due gruppi.

Tra gli altri principali protagonisti del rimbalzo BUZZI sale dello 0,5% dopo le forte lettera di ieri sulla scia del calo del rublo e delle preoccupazioni per l‘economia della Russia dove il gruppo è esposto.

Acquisti sui ribassi anche nel lusso con YOOX a +1,6%, FERRAGAMO a +1% e MONCLER a +0,5%.

Mini-rally anche per CNH INDUSTRIAL in rialzo di mezzo punto percentuale dopo cinque sedute consecutive di ribassi.

In controtendenza LUXOTTICA, in fondo al listino, prosegue la correzione con un calo di oltre 2% complice la bocciatura di Goldman Sachs a “sell” da “neutral” con target price ridotto a 57,1 da 59,4 euro. Per il broker il titolo ha sovraperformato il paniere dei retail europei, tratta a multipli elevati rispetto quelli di molti brand “con un crescente rischio di deterioramento del modello di business”, spiega in un report.

Tengono i titoli su cui si attendono le Opa, ovvero ANSALDO STS, WORLD DUTY FREE e PIRELLI.

Sul fronte dei ribassi cedono i bancari, risentendo dell‘allargamento dello spread anche per effetto della nuova fase di incertezza politica in Grecia. Tra i peggiori MEDIOBANCA cede il 3,3%, POP MILANO i il 2,8% e BANCO POPOLARE il 2,3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:> Mini FTSE Mib.................<0#IFM:> Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........ Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore ....

Guida a informazioni Reuters ....... Guida a azionario .................. Chain degli indici italiani

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below