20 agosto 2015 / 11:45 / 2 anni fa

Wall Street - Stocks to watch del 20 agosto

NEW YORK, 20 agosto (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in calo segnalando una seduta negatva per il terzo giorno consecutivo dopo i messaggi contrastati arrivati dai verbali della Fed e al continua discesa dei prezzi del petrolio.

Dalle minute dell‘ultima riunione di politica monetaria della Fed è emerso infatti che l‘ipotesi di rialzo dei tassi a settembre è ancora sul tavolo ma non sono mancate le preoccupazioni sulla debole inflazione e la fiacca economia globale, suggerendo che i policymaker non hanno fretta di effettuare una stretta monetaria il prossimo mese.

Qualche nuova indicazione sul tema potrebbe arrivare dai dati di oggi pomeriggio sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione settimanali, in un‘agenda macro che vede anche le vendite immobiliari in corso, il leading indicator luglio e l‘indice Fed Filadelfia.

Sul fronte del petrolio, tra i principali fattori che stanno condizionando l‘andamento delle borse nelle ultime sedute, le quotazioni sono ancora in discesa con il greggio Usa che hanno toccato i nuovi minimi di sei anni e mezzo poco sopra i 40 dollari il barile.

Intorno alle 13,30 il futures e-minis Dow Jones cede lo 0,83%, quello S&P 500 lo 0,77% così come il futuers sul Nasdaq.

L‘obbligazionario vede i treasuries decennali guadagnare 8/32 con un rendimento al 2,099%, mentre i trentennali salgono di 25/32 e rendono il 2,78%.

I titoli in evidenza:

L‘autorità di vigilanza Usa Federal Deposit Insurance Corporation ha chiamato in giudizio BANK OF NEW YORK MELLON in merito all‘operazione di acquisto di oltre 2,06 miliardi dollari di titoli garantiti da ipoteche residenziali rilevate da una banca fallita del Texas, accusandola di violazione dei doveri di tutela degli investitori.

NETAPP, produttore di sistemi per la gestione e archiviazione dei dati, ha pubblicati ieri a mercati chiusi risultati migliori delle attese evidenziando come la decisione di concentrarsi sui prodotti ‘cloud’ stia cominciando a dare i suoi frutti. Negli scambi del postborsa di ieri il titolo NetApp è balzato del 16%.

SEARS ha anunciato stamani i risultati trimestrali che vedono il primo utile in oltre quattro anni grazie ai guadagni straordinari derivanti dalla cessione di punti vendita, ma la catena di grande distribuzione Usa continua a registrare un calo dei ricavi.

KEYSIGHT TECNOLOGIE ha riportato una trimestrale migliore delle attese grazie in particolare al calo dei costi. Il produttore di strumenti elettronici di misura ha anche annunciato una previsione annuale sul fatturato più alta del consensus. Nelle contrattazioni serali di ieri il titolo è salito del 9,4%.

Il gruppo di abbigliamento L BRANDS, che possiede marchi tra cui Victoria‘S Secret, ha registrato un fatturato trimestrale leggermente inferiore alle attese ma ha alzato la guidance sull‘utile annuale.

SOLERA, fornitore di servizi tecnologici per le compagnie di assicurazione, è in una fase avanzata di trattative per essere rilevata da società di private equity, secondo una fonte vicina alla situazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below