Bper, accordo con sindacati su oltre mille esuberi

martedì 18 agosto 2015 18:07
 

MILANO, 18 agosto (Reuters) - Banca popolare dell'Emilia Romagna ha raggiunto un accordo con i sindacati per gestire complessivamente 1.088 esuberi, anche attraverso prepensionamenti e incentivi, previsti dal piano industrale 2015-2017.

Una nota dell'istituto precisa che, a fronte degli oltre mille esuberi, il ricorso a piani di pensionamento e prepensionamento, a circa 200 assunzioni di profili specializzati e alla ricollocazione di 507 dipendenti, "consentiranno di limitare a 581 unità la riduzione di organico complessivo alla fine del piano".

L'accordo raggiunto, aggiunge la nota, permetterà di ottenere gli obiettivi previsti dal piano stesso, compresa la "riduzione strutturale degli oneri del personale", che a fronte di una stima di costo una tantum per il 2015 di circa 62 milioni di euro al lordo degli effetti fiscali, "consentirà un risparmio annuo per il 2017 di 56 milioni rispetto al costo inerziale che sarebbe previsto alla stessa data".

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia