BORSA USA poco mossa dopo dato settore manifatturiero deludente

lunedì 17 agosto 2015 16:56
 

NEW YORK, 17 agosto (Reuters) - A poco più di un'ora dall'avvio delle contrattazioni gli indici di Wall Street muovono intorno alla parità, scrollandosi di dosso la debolezza che aveva seguito la pubblicazione del deludente dato sul settore manifatturiero statunitense.

L'indice Empire State a cura della Fed di New York è infatti precipitato in terrirorio negativo ad agosto, a -14,92 da 3,86 di luglio, ai minimi da aprile 2009.

Il mercato inoltre risente del calo dei prezzi del greggio, che si sono avvicinati ai minimi degli ultimi sei anni, dopo che il Pil giapponese ha mostrato una contrazione nel secondo trimestre.

Attorno alle 16,50 italiane, il Dow Jones sale dello 0,03%, l'indice S&P 500 dello 0,01% e il Nasdaq dello 0,13%.

Tra i singoli titoli, la Liberty Interactive del magnate americano dei media John Malone cede il 2,3% dopo aver annunciato che acquisirà Zulily, in un'operazione contanti e azioni da 2,4 miliardi di dollari. Zulily avanza del 46,7%, avvicinandosi al prezzo dell'offerta.

Tesla Motors sale del 3,5% dopo che Morgan Stanley ha alzato il target price a 465 dollari dal 280 dollari.

Estee Lauder cede quasi il 3% dopo che le vendite trimestrali sono risultate sotto le attese.

Cisco cede lo 0,9% dopo che Morgan Stanley ha tagliato il giudizio sul titolo a "equal-weight" da "overweight".

  Continua...