BORSA MILANO passa in negativo con Europa dopo dato manifattura New York

lunedì 17 agosto 2015 15:02
 

MILANO, 17 agosto (Reuters) - Piazza Affari inverte bruscamente rotta e passa in negativo, insieme alle altre borse europee, dopo la pubblicazione del dato sull'attività manifatturiera dello stato di New York, crollato ai minimi dal 2009.

A Wall Street i futures sugli indici di borsa perdono terreno segnalando un avvio negativo sull'azionario statunitense, mentre l'euro cambia tendenza e sale sul dollaro e i treasuries Usa estendono i guadagni.

L'indice Empire State a cura della Fed di New York è precipitato in terrirorio negativo a -14,92 da 3,86 di luglio, ai minimi da aprile 2009 e a fronte di stime per un rialzo dell'indice a 5,00.

Alle 15,00 circa l'indice FTSE Mib è in calo dello 0,49% a fronte di una perdita del benchmark europeo FTSEurofirst 300 dello 0,37%. Tra le altre piazze continentali Francoforte è la peggiore estendendo il calo a oltre un punto percentuale dopo il dato Usa.

Sul forex, la valuta Usa scende nei confronti dell'euro che sale a 1,11 dollari

Il T-bond guadagna 12/32 e rende il 2,153%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
BORSA MILANO passa in negativo con Europa dopo dato manifattura New York | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,124.19
    -0.32%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,210.98
    -0.26%
  • Euronext 100
    968.42
    -0.06%