BORSA MILANO estende rialzo al 2% con Europa, bene Fca, banche, lusso

giovedì 13 agosto 2015 12:01
 

MILANO, 13 agosto (Reuters) - Piazza Affari tenta un rimbalzo, sulla scia degli altri mercati europei, in un clima che resta incerto e con spunti sui singoli titoli che riguardano soprattutto quelli più penalizzati dall'impatto della svalutazione dello yuan nelle ultime sedute.

"E' una seduta senza spunti. Il mercato tenta di digerire le ultime vicende legate alla svalutazione dello yuan e alle negoziazioni tra Grecia e creditori", commenta un trader.

Alle 12 l'indice FTSE Mib sale del 2,02%, mentre l'Allshare dell'1,97%. Volumi per 1,09 miliardi di euro. In linea Londra e Parigi, resta indietro Francoforte.

Tra i singoli titoli spicca il rimbalzo di FIAT CHRYSLER (+3,05%) che ieri aveva ceduto oltre 6% sui timori di un impatto della svalutazione dello yuan sulle case automobilistiche europee. Lo stoxx europeo del settore sale dell'1,49%.

Rimbalza anche il lusso, altro settore particolarmente penalizzato dalle notizie provenienti dalla Cina. YOOX (+2,50%) è il titolo migliore del comparto dopo che il retailer online tedesco Zalando ha migliorato le stime sui ricavi del 2015. Rialzi superiori al 2% anche per MONCLER e superiori all'1% per FERRAGAMO e TOD'S .

Bene tutto il settore BANCARIO con lo stoxx che sale del 2,36% e quello europeo dell'1,57%.

Debole SAIPEM (-0,44%) tra energetici positivi: ieri in serata ha comunicato la notifica da parte della Procura di Milano di un'informazione di garanzia e richiesta di documentazione nell'ambito di un nuovo procedimento penale per il presunto reato di corruzione internazionale in relazione a un contratto assegnato nel 2011 da Petrobras in Brasile.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...