Borsa Milano cala oltre 2% su timori Cina, penalizzati auto e lusso

mercoledì 12 agosto 2015 09:49
 

MILANO, 12 agosto (Reuters) - Piazza Affari estende il ribasso con le altre borse europee sui timori per la svalutazione dello yuan, con in particolare auto e lusso colpiti dalle vendite, anche se il ribasso riguarda tutto il listino.

Alle 9,50 l'indice FTSE Mib e l'AllShare perdono il 2,3%.

In Europa FTSEurofirst 300 cede il 2,1%, con Francoforte in calo del 2,5%.

FERRAGAMO, MONCLER, TOD'S e LUXOTTICA calano di oltre il 3%.

FIAT CHRYSLER perde quasi il 4%, nonostante la sua ridotta esposizione al Paese asiatico, con l'indice di settore in Europa a -3,4%.

Male CNH INDUSTRIAL, BREMBO segna -4,5%.

Bancari comunque in ribasso con le big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT in calo di oltre il 2%.

  Continua...