Cina, produzione industriale luglio +6%, sotto le attese

mercoledì 12 agosto 2015 08:50
 

PECHINO, 12 agosto (Reuters) - La produzione industriale cinese a luglio è cresciuta del 6% rispetto a un anno prima, sotto le attese del mercato, rinforzando così le aspettative che nuovi stimoli si rendano necessari per evitare un ulteriore rallentamento dell'economia.

Gli analisti intervistati da Reuters avevano previsto un aumento del 6,6%, dal +6,8% registrato a giugno.

Gli investimenti in capitale fisso, un indicatore fondamentale per la seconda economia mondiale, sono saliti dell'11,2% nei primi sette mesi, di nuovo sotto le attese, secondo i dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica.

Gli economisti si attendevano un rialzo dell'11,5%, in progresso rispetto a giugno.

Le vendite al dettaglio a luglio hanno registrato un incremento del 10,5% su anno, leggermente sotto le attese (+10,6%), che sarebbero state in linea con il dato di giugno.

Questi dati fanno seguito ai deludenti dati su commercio e inflazione visti nei giorni scorsi, mostrando il rallentamento della crescita della seconda economia mondiale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia