3 Italia-Wind sarà probabilmente quotata in borsa via Ipo - fonte

giovedì 6 agosto 2015 18:27
 

MILANO, 6 agosto (Reuters) - La joint venture 3 Italia-Wind che dovrebbe nascere entro 12 mesi sarà probabilmente quotata in borsa attraverso un'Ipo, dice una fonte vicina alla vicenda.

Le controllanti Vimpelcom e CK Hutchison "valuteranno con grande attenzione l'ipotesi di un'Ipo, non so in quale borsa", ha detto la fonte. "E' anche un modo per recuperare liquidità".

Oggi i due gruppi hanno annunciato l'accordo per una joint venture paritetica che include i due operatori di telefonia mobile italiani, Wind e 3 Italia.

L'Ipo può essere realizzata attraverso la cessione di azioni da parte delle controllanti, che in questo caso detengono il 100% della società, o con nuovi titoli emessi in seguito a un aumento di capitale della jv 3 Italia-Wind.

Vimpelcom non ha voluto commentare. CK Hutchison non è stata immediatamente disponibile per un commento.

(Stefano Rebaudo e Danilo Masoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia