BORSE ASIA-PACIFICO in calo su timori rialzo tassi in Usa

giovedì 6 agosto 2015 08:34
 

INDICE                        ORE  8,30    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                        444,84     -0,72      467,23
 TOKYO                         20.664,44      0,24   17.450,77
 HONG KONG                     24.373,95     -0,57   23.605,04
 SINGAPORE                      3.186,89     -0,14    3.365,15
 TAIWAN                         8.449,56     -1,09    9.307,26
 SEUL                           2.013,29     -0,81    1.915,59
 SHANGHAI COMP                  3.672,98     -0,58    3.234,68
 SYDNEY                         5.610,10     -1,13    5.411,02
 MUMBAI                        28.185,80     -0,13   27.499,42
 
    6 agosto (Reuters) - I principali listini asiatici cedono
terreno mentre dagli Stati Uniti arrivano segnali positivi sulla
congiuntura ed esponenti della Federal Reserve alimentano le
aspettative sul futuro rialzo dei tassi di interesse.
    L'indice MSCI perde lo 0,7%. In
controtendenza Tokyo, che guadagna lo 0,24% sospinta dal
calo dello yen, vitamina per i principali gruppi orientati
all'export.
    Il presidente della Fed di Atlanta, Dennis Lockhart, ha
detto che ci dovrebbe essere "un significativo deterioramento"
nell'economia americana per non appoggiare un aumento del costo
del denaro a settembre.
    Il sondaggio Ism sui direttori acquisto per il settore dei
servizi degli Stati Uniti è salito a 60,3, il livello più alto
da agosto 2005 e oltre le aspettative di 56,2 raccolte tra gli
analisti.
    SHANGAI cede lo 0,6% in una seduta caratterizzata da
scambi limitati mentre il mercato aspetta i nuovi dati sul
commercio estero, attesi sabato, per capire come evolve la
congiuntura economica.
    TAIWAN cede oltre l'1%. Arriva a perdere quasi il
10% Largan precision, tra i più importanti fornitori
di Apple, per via di indiscrezioni che parlano di vendite
inferiori alle attese nel mese di giugno.
    SYDNEY cede l'1,1%, con il comparto bancario in
sofferenza per i timori sulle conseguenze dei nuovi requisiti di
capitale. Le azioni del gruppo Australia and New Zealand Banking
Group sono sospese dopo l'annuncio di un aumento di
capitale da 3 miliardi di dollari australiani.
    
    
    Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia