Francia, rallenta in luglio crescita settore privato - Pmi

mercoledì 5 agosto 2015 10:12
 

PARIGI, 5 agosto (Reuters) - Rallenta il passo di crescita del settore privato francese in luglio, ai minimi da tre mesi, a causa della diminuzione dei nuovi ordini verso il paese.

L'indice Pmi composito francese si è attestato su una lettura finale di 51,5 punti, in linea con la stima flash ma sensibilmente sotto i 53,3 punti di giugno.

"Dopo il dato più forte da quasi quattro anni visto in giugno, la crescita dell'attività ha segnato un passo indietro in luglio. Il settore servizi appare ancora in difficoltà nel generare una spinta verso l'alto, alla luce di una domanda che rimane persistentemente smorzata" spiega Jack Kennedy, economista di Markit, la società che elabora l'indagine. "Un ritorno alla riduzione dei posti di lavoro e delle aspettative sugli ordini nell'ultimo periodo di analisi suggerisce che le aziende sono tutt'altro che convinte della ripresa e che i forti numeri del mese precedente possano essere stati qualcosa come un falso segnale".

L'indice Pmi servizi di luglio è stato confermato in lettura finale a 52,0 punti, in calo dai 54,1 di giugno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia