Intesa Sanpaolo, ente Carifirenze avvia collocamento 0,63%

martedì 4 agosto 2015 09:26
 

MILANO, 4 agosto (Reuters) - La fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze (Ecrf) ha avviato, tramite una procedura di accelerated bookbuilding, il collocamento di un massimo di 100.000.000 azioni ordinarie di Intesa Sanpaolo, pari a circa lo 0,63% del capitale sociale della banca.

E' quanto di legge in una nota, dove si sottolinea che l'operazione è "in ottemperanza alle previsioni del protocollo di intesa tra il Ministero dell'Economia e delle Finanze e l'ACRI, stipulato in data 22 aprile".

La fondazione attualmente detiene il 3,245% di Intesa Sanpaolo.

"L'attività di bookbuilding avrà inizio immediatamente e potrà essere conclusa in qualsiasi momento", spiega la nota.

L'operazione è curata da Goldman Sachs International in qualità di sole bookrunner.

In borsa Intesa SP ha mostrato una lieve accelerazione verso il basso dopo l'annuncio del collocamento e intorno alle 9,20 cede l'1,5% circa, leggermente peggio rispetto allo stoxx europeo di settore.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Intesa Sanpaolo, ente Carifirenze avvia collocamento 0,63% | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,210.57
    -0.38%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,469.55
    -0.38%
  • Euronext 100
    1,028.06
    -0.01%