PUNTO 2-Auto Italia, luglio prosegue forte, ma sui livelli del 1980

lunedì 3 agosto 2015 19:57
 

(Aggiunge quota Fca al terzo paragrafo)

MILANO, 3 agosto (Reuters) - Ancora in netta ripresa l'auto in Italia con un aumento delle immatricolazioni del 14% a luglio e il gruppo Fiat Chrysler (Fca) vicino a una crescita del 20%, in un mercato che resta però sui minimi del 1980.

Secondo i dati del ministero dei Trasporti, luglio si attesta a 131.489 veicoli, in rialzo del 14,54% su anno.

Fiat Chrysler sale del 19,3% a 37.248, la sua quota si attesta al 28,3%.

Unrae (associazione dei produttori esteri in Italia) stima 1,535 milioni di veicoli per il 2015, pari alle auto immatricolate nel 1980, dice una nota.

A luglio sale in modo deciso il canale privati (+20% secondo le stime Unrae) mentre si ridimensiona l'aumento dei noleggi (+5%), che aveva sostenuto il mercato a inizio anno.

In termini di ordini luglio vede un rallentamento con un aumento del 10% su anno, secondo le stime Anfia (associazione italiana di settore, ma senza Fca) e Unrae.

La produzione in Italia ha una dinamica decisamente più accentuata, +63% nel primo trimestre 2015, sottolinea Anfia, grazie soprattutto al successo dei nuovi modelli Fiat 500X e Jeep Renegade prodotti nello stabilimento di Melfi.

Per il gruppo Fiat il marchio in forte crescita è Jeep che quasi quadruplica dallo scorso anno, Fiat segna +15%, Lancia e Alfa Romeo rialzi più contenuti.   Continua...