BORSA USA - Azionario in rialzo dopo dato su lavoro

venerdì 31 luglio 2015 17:41
 

NEW YORK, 31 luglio (Reuters) - Borsa Usa in rialzo dopo la diffusione del dato sul costo del lavoro, rivelatosi particolarmente debole, che ha allontanato le prospettive di un rialzo dei tassi di interesse Usa a brevissimo.

Prima di virare in positivo, gli indici Dow ed S&P 500 erano in calo sulla scia dei risultati deludenti delle società peterolifere: attorno alle 17,30, il titolo di Exxon Mobil cede il 3,2% mentre Chevron perde il 2,7% dopo che i risultati si sono rivelati al di sotto delle attese per il calo del prezzo del greggio.

Positivo invece il Nasdaq, trainato da Amgen che guadagna il 7,08% dopo che la società ha diffuso i risultati del secondo semestre superiori alle attese.

Le dichiarazioni positive della Fed sull'economia Usa dei giorni scorsi sono state lette come un segnale piuttosto chiaro che un primo rialzo dei tassi potrebbe verificarsi già a settembre ma il dato sul costo del lavoro, che nel secondo trimestre ha archiviato il minor incremento in 33 anni, ha allontanato questa prospettiva.

La Federal Reserve infatti ha chiarito in più di un'occasione che è pronta ad alzare i tassi solo in presenza di una consolidata ripresa dell'economia

Attorno alle 17,30, il Dow Jones sale dello 0,03%, l'S&P 500 dello 0,14% e il Nasdaq sale dello 0,29%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia