A2A-Linea, proroga a settembre buon segnale, aperta data room - Valotti

giovedì 30 luglio 2015 17:33
 

MILANO, 30 luglio (Reuters) - La proroga che A2A e Linea Group si sono dati fino al 30 settembre per finalizzare un'eventuale fusione fra i due gruppi va interpretata come un segnale positivo, e l'utility di Milano e Brescia ha avuto accesso alla data room della utility di Cremona, Crema, Pavia, Lodi e Rovato.

"La proroga la interpreto come un buon segnale nel senso che i team si sono messi operativamente al lavoro, è stata aperta la data room e messa a disposizone tutta la documentazione relativa a Linea. Ci sono adviser incaricati formalmente da entrambe le aziende", ha detto il presidente, Giovanni Valotti, nel corso di una call sul semestre.

Il presidente ha poi detto "il lavoro procederà anche ad agosto. Credo che stiamo entrando nel vivo sull'opportunità o meno di realizzare l'operazione. Da parte nostra c'è grande attenzione ma anche grande rispetto verso l'esigenza di Linea Group di approfondire nel merito la convenienza effettiva di questa operazione operazione".

Banca Imi è adviser per A2A, Mediobanca per Linea Group.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia