PUNTO 1-Finmeccanica, utile semestre a 111 mln, conferma guidance 2015

giovedì 30 luglio 2015 16:07
 

(Aggiunge dettagli su riorganizzazione societaria e link a secondo comunicato)

ROMA, 30 luglio (Reuters) - Finmeccanica rende noto di essere tornata in utile nel primo semestre dell'anno e di aver approvato una profonda riorganizzazione aziendale che centralizza la gestione delle varie divisioni del gruppo e favorisce la cessione delle attività non-core.

Le controllate nei settori aerospazio, difesa e sicurezza OTO Melara, Whitehead Sistemi Subacquei, Alenia Aermacchi, AgustaWestland e Selex EX saranno trasformate in divisioni.

La trasformazione voluta dall'AD Mauro Moretti, segue la vendita delle attività nel settore ferroviario e energetico e aiuterà il gruppo a ridurre il debito tramite un taglio dei costi ed un aumento dell'efficienza.

L'azienda precisa che tutte le operazioni sono basate sulle situazioni patrimoniali semestrali 2015, avranno efficacia con l'esercizio 2016 e non comporteranno per Finmeccanica, azionista unico di tutte le società, alcuna emissione di nuove azioni né comunque assegnazione di azioni della stessa.

Il risultato netto ordinario a fine giugno è di 111 milioni dalla perdita di 39 milioni un anno fa. Confermate le previsioni per l'intero 2015.

I ricavi sono risultati in crescita del 4,6% a 5,973 miliardi.

Gli ordini del periodo sono ammontati a 5,539 miliardi in calo rispetto al primo semestre del 2014, dice una nota, in "conseguenza del decremento registrato negli elicotteri e nell'aeronautica, che nel primo semestre del 2014 avevano beneficiato, rispettivamente, di importanti ordini straordinari dal ministero della Difesa britannico e dell'ordine dalla Polonia per 8 addestratori M346".

Il titolo è arrivato a guadagnare circa il 3% dopo i risultati per poi ridiscendere a quota +2% attorno alle 16,00.   Continua...