EI Towers non vede a breve importanti deal di consolidamento settore

martedì 28 luglio 2015 18:50
 

MILANO, 28 luglio (Reuters) - Il management di EI Towers non si aspetta a breve importanti operazioni di consolidamento nel settore delle torri di trasmissione, i cosiddetti "transformational deal" che il gruppo controllato da Mediaset ha tentato di concludere senza successo con Rai Way.

"La situazione oggi è molto diversa da qualche mese fa. Ci sono tre società quotate in Italia e una estera con una grande presenza nel nostro Paese. Tutti dicono di voler crescere e nessuno apparentemente sembra voler vendere, quindi è difficile prevedere cosa accadrà", ha detto il Ceo Guido Barbieri nel corso della conference call sui risultati semestrali.

"Non vedo 'transformational deal' nel breve termine", ha concluso rispondendo a un analista che chiedeva del possibile consolidamento del settore. Barbieri ha ribadito che EI Towers "è tra gli operatori che vogliono crescere".

Gli operatori di torri di trasmissione quotati in Italia, oltre a EI Towers, sono Inwit, controllata da Telecom e Rai Way, controllata della Rai. C'è poi la spagnola Cellnex che ha acquisito in Italia le torri Wind.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
EI Towers non vede a breve importanti deal di consolidamento settore | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,596.66
    -1.18%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,385.96
    -1.15%
  • Euronext 100
    940.30
    -0.81%