BORSA USA rimbalza dopo cinque giorni di perdite

martedì 28 luglio 2015 18:57
 

28 luglio (Reuters) - Wall Street rimbalza e tenta di invertire la tendenza di cinque sedute consecutive di perdite con le tensioni sui mercati cinesi che si stanno allentando.

Ieri l'autorità di mercato cinese ha annunciato che continuerà ad acquistare azioni per stabilizzare la borsa.

Il mercato guarda anche alla riunione di due giorni della Federal Reserve che inizia oggi. Non sono attese mosse sui tassi ma particolare attenzione sarà rivolta alle parole del presidente Janet Yellen per vedere se indicherà settembre o dicembre come data più probabile per un rialzo.

"Settembre è possibile ma le probabilità che sia a dicembre stanno aumentando. Penso che il mercato abbia finalmente prezzato il fatto che il ritmo dell'incremento è più importante della tempistica", commenta Terry Sandven di US Bank Wealth Management a Minneapolis.

Una nota negativa è arrivata dall'indice di fiducia dei consumatori a luglio, sceso ai minimi da settembre in parte a causa di prospettive meno ottimistiche sul mercato del lavoro.

Intorno alle 18,45 italiane l'indice Dow Jones guadagna lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq lo 0,7%.

Tra i singoli titoli si segnala il maggiore motore di ricerca Internet cinese Baidu, a picco del 17% dopo utili trimestrali sotto le attese.

United Parcel Service balza invece del 5% grazie a una crescita dei profitti.

La trimestrale aiuta anche Ford, in rialzo dell'1,9% sulla scia di utili del secondo trimestre superiori alle aspettative sulla continua forza delle vendite in Nord America.   Continua...