Banche, in UniCredit quota ferma, nessun interesse per popolari - Del Vecchio

lunedì 27 luglio 2015 15:43
 

MILANO, 27 luglio (Reuters) - Dopo essere sceso in UniCredit appena sotto il 2% del capitale, Leonardo Del Vecchio mantiene la sua quota su questi livelli.

Lo ha detto lo stesso Del Vecchio parlando con i giornalisti prima del Cda sui conti del secondo trimestre di Luxottica , di cui è presidente.

"Adesso mi fermo là", ha affermato.

A una domanda su un suo eventuale interesse per le banche popolari, in particolare quelle del veneto, Del Vecchio ha poi risposto negativamente.

Il 13 aprile l'imprenditore veneto ha ridotto la partecipazione detenuta in UniCredit tramite la holding Delfin all'1,994% dal 3% precedente. L'operazione, aveva spiegato una portavoce di Delfin, si inquadrava nell'ambito di un processo di ottimizzazione e riequilibrio del portafoglio.

(Sabina Suzzi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia