Mps perde meno del settore in Borsa, riporta esposizione a Nomura sotto 25%

lunedì 27 luglio 2015 14:08
 

MILANO, 27 luglio (Reuters) - Mps contiene il ribasso rispetto agli altri bancari italiani oggi in borsa dopo che Reuters sabato, citando due fonti vicine alla vicenda, ha scritto che l'istituto ha ridimensionato l'esposizione verso Nomura entro il limite previsto dalla normativa, come richiesto dalla Banca centrale europea.

La banca aveva una esposizione netta verso l'istituto giapponese di 4,7 miliardi di euro a fine marzo, circa la metà del proprio patrimonio totale e il doppio rispetto al 25% fissato dai regolatori quale soglia massima per l'esposizione di una banca verso una singola controparte.

La maggior parte dell'esposizione era legata ad un contratto derivato stipulato nel 2009 e noto come "Alexandria", attualmente al centro di un'inchiesta della Procura milanese.

La Banca centrale europea aveva imposto a Monte dei Paschi, l'istituto risultato più debole ad esito degli esami condotti dallo stesso istituto di Francoforte, di riportare l'esposizione verso Nomura sotto la soglia regolamentare entro il 26 luglio, anche chiudendo il derivato Alexandria se necessario. Una simile operazione, se condotta unilateralmente, sarebbe costata alla banca 1 miliardo di euro.

Secondo le fonti l'esposizione è oggi scesa sotto il 25% grazie all'aumento di capitale da 3 miliardi di euro appena completato e alla chiusura con Nomura di contratti swap per complessivi 500 milioni di euro, rinegoziandoli con altre controparti. Una delle fonti precisa che questi contratti non hanno niente a che vedere con Alexandria sulla cui rinegoziazione le trattative fra Monte dei Paschi e la banca giapponese sono in stallo.

Resta non chiaro se la Bce reputerà che adesso l'esposizione di Monte dei Paschi verso Nomura sia ad un livello sostenibile.

Monte dei Paschi e Nomura non hanno voluto commentare.

Intorno alle 13,45 Mps cede a Piazza Affari l'1,6% a 1,818 euro, poco meno del mercato e decisamente meglio del paniere delle banche italiane che arretra del 2,6%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia